Home Wall

Testo di Domenico Maria Papa
Nell'opera di Antonio De Luca, quelle che l'autore stesso chiama espansioni, sono brani dell’opera che superano i limiti del supporto. Oltrepassano ogni ideale cornice per invadere lo spazio della casa. E nel farlo, l’opera si radica nella parete. Non è più un'immagine mobile e sostituibile, tra le altre. Diviene parte integrante dello spazio della casa, della sua architettura. Se l’opera esplodesse minando nello spazio parte di sé, allo spettatore è chiesto di ricomporla, in un colpo d’occhio.